Contrada Canevoi




In passato, come si può osservare dall’estratto del catasto austriaco, località Canevoi apparteneva al Comune di Montagna di Montebaldo.

La piccola contrada posta a sud-est rispetto a San Zeno si trova a breve distanza da Sperane.

Situata al confine comunale con Costermano, questo pianoro domina la scoscesa Val Beione e il bacino idrografico del Torrente Tesina, che proprio in questa località riceve acqua da una sorgente.

La presenza d’acqua nel sottosuolo viene segnalata dalla presenza di un pozzo e di un lavatoio nei pressi della contrada, oltre che da un pozzo profondo, di recente costruzione che funge da approvvigionamento idrico per il paese di San Zeno.

Il un nucleo antico è costituito da tre -quattro edifici in pietra, adibiti ad abitazione, a stalle e a fienile. Un borgo un tempo fiorente che ha conservato l’impianto originario. Purtroppo, lo stato di abbandono protrattosi nel tempo ha compromesso lo stato di conservazione degli edifici.

Dal libro “Le immagini raccontano … San Zeno di Montagna” dell’associazione Scatti dalla Memoria.
GO TO POI
INDICAZIONI PEDONALI