Malga Zocchi




Di proprietà della Regione Veneto e affidata in gestione a Veneto Agricoltura, attualmente in concessione al Comune di S. Zeno di Montagna, è situata sulle propaggini meridionali del versante occidentale del Monte Baldo, in prossimità della strada che dal comune di San Zeno di Montagna sale fino al Forte di Naole e lungo il percorso naturalistico che collega l’Orto Botanico di Ferrara di Monte Baldo con il Forte di Naole e i rifugi Fiori del Baldo, Chierego e Telegrafo.
Si sviluppa da una quota minima di 1190 m s.l.m., ad una quota massima di 1530 m s.l.m., con meravigliosa visione paesaggistica sul Lago di Garda. La superficie complessiva di 103 Ha è costituita da circa 37 Ha di pascolo, 30 Ha di pascolo arborato e cespugliato, 10 Ha di incolto e 26 Ha di bosco ceduo avviato all’altofusto, costituito in prevalenza da faggio. Oltre al pregio naturalistico, Malga Zocchi è un edificio del XVI secolo con elevato valore storico e culturale in quanto rappresentativo dell’organizzazione e gestione del territorio baldense.